martedì 22 maggio 2012

Vitala - Bon Voyage


Vitala Spring Festival presenta
Concerto / Mostra + Aperitivo
Teatro San Genesio - Via Podgora 1 (P.za Mazzini)

Biglietto: 8,00€ (6.00€ bambini) - Incluso aperitivo

 _Concerto di EDDIE ZENGENI / DAVIDE PISTONI Live soul funk and blues
 _Mostra di FABIO BARILARI "Bon Voyage" - Illustrazioni di viaggio

Inaugurazione 26 Maggio 2012 / 18.00-19.30 
Nei giorni successivi all'inaugurazione la mostra sarà visitabile fino a Sabato 2 Giugno, su appuntamento, ingresso gratuito.
Per informazioni e contatti: Fabiana De Rose 347-8248661

L’evento chiude gli eventi primaverili organizzati dalla produzione del Festival, i cui prossimi appuntamenti sono previsti per Settembre 2012, presso il Teatro San Genesio di Roma.

---------------

Vitala Spring Festival presents
Concert/Exhibit with Aperitivo included
Teatro San Genesio - Via Podgora 1 (pza Mazzini)

Tickets: 8,00€ (6.00€ children) - Aperitivo included

_ LIVE Concert with EDDIE ZENGENI / DAVIDE PISTONI Intimate set of soul funk and blues
_ Exhibit of Travel Illustrations by FABIO BARILARI "Bon Voyage"

Opening 26 May 2012 - 6.00-7.30pm 
Following the opening, the exhibit will be running until 2 June, free admission, by appointment.
Contact info: Fabiana De Rose 347-8248661

This event closes the spring events organised by the Festival’s production until the next ones programmed for September 2012, at Teatro San Genesio, Rome


venerdì 18 maggio 2012

Picture House

Photo: Vincenzo Barilari
Picture House di Barilari Architetti è stata segnalata tra i progetti che concorrono per la Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana - Triennale di Milano.
Le ultime due edizioni sono state vinte da Renzo Piano e da Massimiliano Fuksas
Dita incrociate e vediamo come va...


Picture House by Barilari Architetti has just been nominated among the projects competing for the Gold Medal of the Italian Architecture - Triennale di Milano.
The last two editions were won by Renzo Piano and Massimiliano Fuksas
Fingers crossed and let's see what happens...

sabato 12 maggio 2012

Questa è la stanza


Ci sono due persone che amo senza conoscerle. Probabilmente, se le conoscessi di persona smetterei di amarle, ma intanto le amo.
Uno è Keef Richards. L’altro è Gipi.
Il primo ha fatto tanta musica e tanta vita. Il secondo ha fatto alcuni tra i più bei racconti illustrati che siano stati pubblicati e ora fa il regista.
Del secondo ho due disegni originali davanti alla mia scrivania, che mi controllano sempre mentre disegno.


Oggi i due si sono incontrati a pag. 477 del libro “Life”, autobiografia del primo:

“Subito dopo Exile, arrivò tanta nuova tecnologia che perfino il fonico più intelligente del mondo non sapeva cosa stesse succedendo. Com’è che ai tempi di Denmark Street riuscivo ad ottenere un bel suono di batteria con un solo microfono e adesso, con una quindicina di microfoni, viene fuori un suono di batteria che sembra qualcuno che caga su un tetto di latta? (…) poi il bassista veniva isolato, così tutti si ritrovavano in questi cubicoli e piccionaie. Stai suonando in una stanza enorme e non ne utilizzi neanche un po’. Questa idea di separazione è la completa antitesi del rock n’ roll, che consiste in un gruppo di persone in una stanza, che creano un suono e si limitano a catturarlo. Si tratta del suono che producono insieme, non separati. (…) Ed io cominciai a pensare: che cosa mi aveva spinto a fare musica? Quella gente che faceva dischi in un’unica stanza con tre microfoni. Non si mettevano a registrare ogni minimo dettaglio della batteria o del basso. Registravano la stanza. (…) 
Di fatto non hai bisogno di uno studio, ma di una stanza”
Keith Richards – “Life” 

Questa è la stanza” è il titolo di uno dei racconti del secondo, Gipi, per l'appunto. Ed è un bellissimo racconto oltre ad avere dei bellissimi disegni, tipo questo qui:

Gipi - Questa è la Stanza
“Questa è la stanza” poteva anche essere il titolo alternativo di questo blog. E domani si va nella stanza

sabato 5 maggio 2012

Drawing with light


Pablo Picasso - 1949

Pablo Picasso 1949
In 1949 Pablo Picasso was visited by Gjon Mili, known photographer and lighting innovator, who introduced him to some of his photographs of ice skaters with lights attached to their skates. Immediately Picasso started making images in the air with a small flashlight in a dark room. This series of photos became known as Picasso's "light drawings."
From Wikipedia - Light Painting

George Mathieu - 1957

Man Ray - 1935


giovedì 3 maggio 2012

13th World Triennial of Architecture



Triennale di Architettura di Sofia "INTERARCH 2012"

Barilari Architetti è stato selezionato tra i 30 studi in rappresentanza dell' architettura italiana al 
13th World Triennial of Architecture "INTERARCH 2012
Sofia 13-16 Maggio 2012

L'esito della selezione è presentato qui sul sito dell' Ordine degli Architetti di Roma.

---

Barilari Architects has been selected among the 30 studies in representation of the Italian architecture at the 13th World Triennial of Architecture "INTERARCH 2012", 
Sofia, 13-16 May 2012

The outcome of the selection is presented here, on the web site of the Ordine degli Architetti di Roma.